La documentazione dell’Archivio Storico Comunale di Formia è conservata in quattro armadi metallici chiusi, in sette scaffali aperti e una cassettiera metallica per complessivi 30 ml. a norma con le prescrizioni di legge.
Lo stato di conservazione delle carte è buono e parte delle carte sono state restaurate; rimangono da restaurare alcuni registri di deliberazioni del Decurionato dei primi decenni dell’800, altri registri di deliberazioni del Consiglio e della Giunta dei primi anni del ‘900 e una serie di 27 fascicoli della prima metà del ‘900 che versano in un cattivo stato di conservazione.
Nel complesso la documentazione è stata riordinata per il periodo preunitario, mentre per il postunitario sono in corso i lavori di riordinamento e inventariazione. L’archivio, della consistenza complessiva di 1681 unità (1373 fascc. e 308 regg.) in parte conservate in 114 bb. e in parte sciolte (per complessivi 30 ml.) con estremi cronologici 1810-1973, si compone dei seguenti fondi:
mola castelloneComune di Mola e Castellone
55 unità (48 fascc., 7 regg.), estremi cronologici 1814-1861, interamente riordinato e inventariato.
fondi formiaComune di Formia
1303 unità (1047 fascc., 256 regg.), estremi cronologici 1861-1973; dell’intero complesso documentario sono state riordinate e inventariate le seguenti serie:
- Deliberazioni Consiglio comunale, Giunta municipale, Podestà e Commissari prefettizi del Comune di Formia, estremi cronologici 1860-1973;
- Protocollo del Comune di Formia, estremi cronologici 1936-1971.
fondi maranolaComune di Maranola
264 unità (238 fascc., 26 regg.), estremi cronologici 1810-1948, riordinato e inventariato
fondi castellonoratoComune di Castellonorato
59 unità (40 fascc., 19 regg.), estremi cronologici 1860-1949, riordinato e inventariato.
fondi depositoArchivio di deposito
Nel 2014 è stata versata all’archivio storico la documentazione dell’Archivio di deposito precedentemente conservata presso i depositi ubicati all’interno del palazzo comunale (piano terra, lato Piazza G. Marconi). La documentazione consistente in circa 3000 unità archivistiche (15 ml) copre un arco cronologico dal 1890 al 2007 è stata censita e descritta in uno specifico elenco di consistenza informatizzato.
fondi boveFondo Giovanni Bove
Nel 2016 l’Archivio ha ricevuto in donazione dal prof. Giovanni Bove il proprio archivio personale contenente documentazione suddivisa in sette sezioni: Manifesti, Rassegna stampa, Carteggio, Pubblicazioni periodiche, Depliants, Stampe, Libri e monografie. L’intero fondo consistente in circa 10 ml. e si sviluppa per un arco cronologico che va dagli anni ’40 del 1900 fino al 2015; la documentazione è stata censita e descritta in appositi elenchi di consistenza informatizzati e relativi alle specifiche partizioni documentarie.
© 2017 Archivio Storico Formia. Tutti i diritti sono Riservati